8 ingredienti da evitare nei solari

Da ieri al 9 giugno la sede dell’ONU di New York ospita la conferenza delle Nazioni Unite sugli oceani a sostegno dell’attuazione di un obiettivo di sviluppo sostenibile.
Mi piacerebbe prendere spunto da questa notizia di attualità per parlare degli ingredienti dannosi che molto spesso troviamo nei solari, dannosi per la nostra pelle e inquinanti per i nostri mari.
Sapete che molte volte un solo tuffo in mare può bastare per mettere in pericolo l’intero ecosistema marino? Figuriamoci stare a mollo con la pelle cosparsa di crema solare contenente ingredienti non esattamente eco sostenibili!

Scegliendo creme solari ecologiche e biologiche si è sicuri di non utilizzare prodotti dannosi per la salute e l’ambiente perché privi di filtri chimici, conservanti, siliconi e profumi sintetici.

La differenza principale tra filtri fisici e chimici sta nel rapporto che hanno con i raggi del sole, i filtri chimici agiscono assorbendo i raggi UVA e UVB mentre i filtri fisici li riflettono. Quindi i solari Bio contenenti filtri fisici (detti anche minerali) agiscono proprio come uno schermo fisico, impedendo lo sviluppo di danni come la formazione di radicali liberi che porta a invecchiamento cutaneo e degenerazione cellulare, conseguenza tipica quando si utilizzano i solari tradizionali.
L’effetto fantasmino tipico dell’applicazione dei solari eco bio è proprio una conseguenza dell’esclusivo utilizzo dei filtri fisici che agendo da schermo fisico non possono essere completamente trasparenti e di facile assorbimento. Di solito i filtri fisici contenuti nei solari eco bio sono ossido di zinco e biossido di titanio e vengono utilizzati in forma di nano particelle per favorirne l’applicazione.
I filtri chimici generalmente sono di origine petrolchimica e proprio perché vengono assorbiti dalla pelle molto spesso sono causa di allergie e irritazioni.

Vi lascio un elenco degli ingredienti più dannosi che non dovrebbero essere contenuti nei solari:

  • Butyl Methoxydibenzoylmethane;
  • Ethylhexyl Salycilate;
  • Ethylhexyl triazone;
  • Octocrylene:
  • Octyldimethyl-PABA (OD-PABA);
  • Ethylhexyl Methoxycinnamate o Octyl-Methoxycinnamate (OMC);
  • Oxybenzone o Benzophenone-3 (Bp-3);
  • 4-Methylbenzyliden Camphor (4-MBC).